Il termine ĀŞA vuol dire acqua, sangue e aria, ossia gli elementi principe di cui siamo composti.

La nascita di questa nuova disciplina del corpo e della mente è il frutto dell’unione di metodiche della postura, di tecniche nuove di allungamento, di rilassamento, di potenziamento e di meditazione, che legano l’Occidente all’Oriente.

La disciplina fondamentalmente cerca di rispettare tempi occidentali, non alterando troppo la disposizione d’animo o i ritmi di un mondo che corre incessantemente, evitando così di applicare qualcosa di irraggiungibile o che non ci appartiene a livello culturale.